Marketing

Come colmare la distanza fra l'Istituzione e il uso pubblico?
Come esprimere l'autorevolezza ed efficienza di un'azienda senza privarla
della sua "emozionalità", senza condizionarne negativamente l'immagine
nel percepito dei suoi pubblici e interlocutori?

Si tratta di scoprire le storie, spesso affascinanti e coinvolgenti,
di cui istituzioni e aziende sono molte volte il frutto e di saperle raccontare,
conciliando il piano mitico dei valori con la manifestazione della concreta capacità
di essere, oggi, un soggetto etico responsabile, che interpreta le istanze
dei suoi interlocutori ed opera a servizio dei loro bisogni.

Si coniugano così marketing etico e narrazioni evocative,
nel segno di una emozionalità coerente, in grado di ridurre le distanze
con il pubblico e di creare i presupposti di un'identificazione con quel principio
etico di cui ogni istituzione e azienda è in fondo espressione.